MILANO - Venti milioni di euro per il fondo di garanzia 2019 e 5 milioni come contributi in conto capitale per il 2019: sono queste le risorse che la Regione Lombardia metterà a disposizione per il rilancio del sistema produttivo e l'aumento della competitività delle micro, piccole e medie imprese (MPMI). Su proposta dell'assessore allo Sviluppo Economico, Alessandro Mattinzoli, la Giunta regionale ha infatti approvato una delibera che riempie di nuove capacità finanziarie il Bando 'Al via'.

I SETTORI
Con questo nuovo provvedimento si andrà ad operare sull'attrazione di nuovi investimenti sul territorio lombardo facilitando anche l'accesso al credito e lo sviluppo delle Medie e piccole imprese che operano in particolare nei settori del manifatturiero, delle costruzioni, trasporti e servizi alle imprese e di quelle agromeccaniche iscritte all'Albo Regionale. Nel dettaglio le azioni previste sono quelle di finanziamenti, garanzie gratuite sugli stessi finanziamenti e contributi a fondo perduto in conto capitale.

MATTINZOLI OPERAZIONE CHE MOTIPLICA EFFETTI POSITIVI
"Con il rifinanziamento di questa misura - ha detto Mattinzoli - vogliamo moltiplicare in maniera esponenziale il nostro stanziamento. Ricordo che nel 2016 era stata approvata una delibera dove erano stati impegnati ben 108 milioni e fino al 31 dicembre del 2018 sono arrivate 579 domande che, a loro volta, hanno movimentato, a fronte di 360 milioni di euro di finanziamenti richiesti, investimenti per 430 milioni. Il provvedimento di Giunta che abbiamo votato guarda, soprattutto in un momento difficile per il credito, agli imprenditori per facilitarne la richiesta e la domanda di accesso".

OPERAZIONE APPREZZATA DALLE MPMI
"Abbiamo potuto constatare - ha aggiunto l'assessore - che sono ripartiti gli investimenti sulle attrezzature e sulla manifattura 4.0 soprattutto da parte delle micro e piccole imprese che hanno fatto richiesta di partecipazione al bando per un numero pari al 70%. Ci sono stati investimenti anche per quanto riguarda progetti standard e ristrutturazioni delle aziende".

GUARDIAMO AL TERRITORIO
"E' una misura che va nella direzione di produrre lavoro e ricchezza per tutti guardando, com'è tradizione della Regione - ha concluso Mattinzoli - soprattutto al nostro tessuto produttivo fatto di piccole e micro imprese".

COMMENTI

Per commentare devi essere registrato. Clicca qui per registrarti.

Non ci sono commenti per questo articolo.