CASTELLEONE - Dopo averlo annunciato per tempo, per i ballerini ciechi di “Ballo Anch’Io” è giunta finalmente l’ora di iniziare le attività. Lo faranno in grande stile, martedì 10 settembre dalle ore 18 presso la Palestra Giulio Riboli a Castelleone (Viale Santuario).

 

Gli atleti non vedenti dell’ASD “Liberi e Forti” racconteranno la loro storia e il desiderio di abbracciare i limiti attraverso la danza. Con loro ci saranno anche diverse autorità del mondo sportivo, tra cui il fiduciario locale del CONI, Fabiano Gerevini, il Presidente Regionale del Comitato Italiano Paralimpico, Pierangelo Santelli, e la Campionessa Italiana di Danza Sportiva Paralimpica, Chiara Pedroni.

 

Poi, spazio alla danza, che, secondo Davide Cantoni, ideatore e referente del progetto, prima di essere uno sport, è «un modo per conoscersi davvero fino in fondo». «Attraverso la danza – spiega Cantoni – ci è data l’opportunità di sperimentare davvero i nostri limiti, fino ad amarli. E ad amarci così come siamo». Insieme e a ritmo di musica. «La Liberi e Forti ASD – precisa la Presidente Maura Barbisotti – ha scelto di proporre un’attività integrata per offrire a tutti uno spunto in più: quello di imparare a valorizzare tutte le abilità. Anche quelle diverse, non convenzionali, originali e proprio per questo uniche».

 

Quelle che si potranno apprezzare anche durante l’esibizione dimostrativa che i ballerini faranno martedì durante l’inaugurazione, poco prima dello stage di danza al buio. «Lo stage di danza al buio –riprende Cantoni – è un’occasione che offriamo all’altro di mettersi nei nostri panni. Per aiutarlo a capire, a capirci ed apprezzarci». Ma, martedì 10 settembre, sarà anche un modo per dare un assaggio di quanto si farà nella lezione di danze caraibiche, che partirà, appunto, quel giorno presso la Palestra Giulio Riboli dalle ore 19,30. Lezione di prova gratuita.

 

L’attività, come anticipato, è pensata per tutti. «Le lezioni, tenute dall’insegnante Valentina Abbondio, verranno svolte in un clima di assoluta normalità, senza sacrificare la tecnica» precisa Cantoni. A partire da lunedì 16 settembre alle ore 21 inizierà presso la Palestra Giulio Riboli a Castelleone anche il corso di boogie woogie, tenuto da Kevin Ogliari.     

 

Gloria Giavaldi

 

COMMENTI

Per commentare devi essere registrato. Clicca qui per registrarti.

Non ci sono commenti per questo articolo.