CREMA - Un punto fuori casa che non risulta decisivo per le mire del Crema di raggiungere i play off, ma che alla fine può essere accolto come un elemento positivo, visto che i nerobianchi hanno passato quasi tutta la partita in svantaggio. Un episodio isolato in un primo tempo dai pochi brividi porta in vantaggio i padroni di casa; nella ripresa, dopo numerose occasioni, il Crema riesce ad agguantare il pareggio con D’Appolonia. Solo parzialmente soddisfatto Stankevicius: «Abbiamo ottenuto un punto prezioso ma ne abbiamo persi due. Bisognava vincere. Abbiamo recuperato il gol di svantaggio su un campo difficile. Ma non possiamo permetterci di non raggiungere i tre punti. Abbiamo creato molto ma non concretizziamo. Stiamo lavorando molto ma dobbiamo migliorare ancora. I playoff sono vicini. Sono alla nostra portata. Ma serve la convinzione per tagliare il traguardo. Ho fiducia nella squadra che ha tutte le caratteristiche per centrare l’obbiettivo».

 

La partita, come detto, si sblocca all’11’: Balla si trova troppo solo in mezzo all’area e si inventa una conclusione a rete di tutto rispetto, impossibile da raggiungere per Marenco. Per il resto del primo tempo si sonnecchia, anche se il Crema mantiene un maggior possesso palla e si proietta spesso verso l’area avversaria. L’occasione più degna di nota è al 37’, quando Pagano serve Ferrari e quest’ultimo al volo mette fuori. Più vivacità invece nel secondo tempo, con il Crema che si rende subito pericoloso al 7’ con Pagano. Al 13’ un bel colpo di testa secco e teso di Porcino finisce fuori di pochissimo. Al 23’ il Pavia rischia si subire il classico “gollonzo”: rinvia De Toni ma la palla rimbalza sulla schiena di Scognamiglio dirigendosi pericolosamente verso la propria porta, finché la traversa non grazia i padroni di casa. Ma è comunque il Crema che continua a spingere: al 25’ doppia occasione prima con Pagano e poi con D’Appolonia; al 34’ ci prova ancora D’Appolonia da distanza ravvicinata; pochi secondo dopo è lo stesso attaccante del Crema a sparare verso la porta avversaria e insaccare per il definitivo pareggio del Crema.

 

TABELLINO

 

Pavia - Ac Crema 1-1

Reti: 11’ Balla; 34’ st D’Appolonia

 

PAVIA: De Toni, Mannucci, Vernocchi, Scognamiglio, Guerrini, Scannapieco, Selmi, Maiorano (45’ st Cavaliere), De Vincenzis (39’ st Doria), Balla, Trajkovic. All.: Sisti. A disp.: Ugazio, Perucca, Milesini, Gazzotti, Sbaraini, Schingo, Motta.

 

AC CREMA: Marenco, Matei, Giosu, De Angeli, Scietti, Incatasciato, Pagano, Porcino, Ferrari (18’ st Ganci), Radrezza, D’Appolonia. All.: Stankevicius. A disp.: Prudente, Colombini, Gregorio, Cazé, Cesari, Campisi, Magrin, Guercio.

 

Arbitro: Dario Di Francesco (Ostia Lido). Assistenti: Stefano Galimberti (Seregno) e Ivano Agostino (Sesto San Giovanni)

Ammoniti: Incatasciato, Giosu, De Vincenzis, Matei, De Toni, Ganci, Balla.

 

COMMENTI

Per commentare devi essere registrato. Clicca qui per registrarti.

Non ci sono commenti per questo articolo.