CASTELLEONE - Nella mattinata di domenica 12 maggio i Carabinieri di Castelleone, unitamente a personale del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale di Monza e alla Polizia Locale del posto, hanno controllato diversi antiquari presenti al tradizionale mercatino di Castelleone, e per quattro di questi sono state elevate contravvenzioni poiché non trovati in possesso delle previste autorizzazioni per la vendita di oggetti di antiquariato.

 

Alcuni oggetti posti in vendita (quadri e sculture lignee) sono state sottoposti a sequestro amministrativo, in attesa di verificarne la provenienza da parte del Nucleo T.P.C. di Monza. Il controllo è stato eseguito anche su alcuni ambulanti di Rivolta d’Adda da parte dei Carabinieri del posto, con esito negativo.  

 

COMMENTI

Per commentare devi essere registrato. Clicca qui per registrarti.

Non ci sono commenti per questo articolo.