CREMA - Il Crema esordisce in maniera convincente, aprendo la stagione 2019/2020 con una vittoria in Coppa Italia per 1 a 0, contro una squadra forte e solida come il Fiorenzuola. Una vittoria meritata, maturata grazie al netto dominio in campo per tutto il primo tempo, e alla rete messa a segno da Fall al 9’ della ripresa. Un vantaggio che poi il Crema ha gestito fino al triplice fischio finale.

PRIMO TEMPO
Dominio territoriale del Crema nella prima frazione di gioco. Nerobianchi grintosi fin dai primi minuti: il primo a presentarsi minaccioso verso la porta avversaria è Fall al 5’, ma il suo tiro è debole e centrale. Al 7’ proteste del Crema per un fallo di mano in area, sul tiro potente di Palla. Al 9’ è il portiere del Fiorenzuola Battaiola a mettersi in luce con un doppio intervento miracoloso, prima sul rimpallo del proprio compagno di squadra Guglieri e poi sulla conclusione rasoterra di Kouadio. Al 14’ ci prova Pagano con una deliziosa palombella di testa. Al 22’ per la prima volta il Fiorenzuola si fa minaccioso, e rischia di fare subito il colpo: Cavalli prende infatti la traversa, dopo aver raccolto il pallone da calcio di punizione. Al 24’ ancora Pagano si trova un ottimo pallone tra i piedi ben servito da Kouadio, ma il tiro è debole. Al 25’ gran palla dentro di Fall, Ferrari a centro area intercetta ma la mette fuori. Buona incursione di Pignat al 32’, Battaiola ancora attento para. La seconda occasione per il Fiorenzuola arriva al 40’: gran giocata di Boilini, che aggira Grea e la mette vicinissimo al palo alla sinistra di Zanellato. Reti inviolate alla fine dei primi 45 minuti.

SECONDO TEMPO
Il vantaggio sul campo accumulato nel primo tempo si trasforma in vantaggio di punteggio nel secondo tempo: al 9’ della ripresa Ferrari mette al centro dell’area un pallone delizioso che Fall non si lascia sfuggire e la mette in rete vicino al palo alla destra di Battaiola. Il Fiorenzuola prova a riscattarsi al 14’ con una punizione potente di Boilini, parata in modo sicuro da Zanellatto. Al 23’ forti proteste del Crema per un fallo di mano in area abbastanza netto da parte di Olivera, ma l’arbitro lascia correre. Dopo il “cooling break” al 29’, al ritorno in gioco il Fiorenzuola alza la pressione e in un paio di occasioni impensierisce la porta avversaria: al 30’ un’azione confusa in area porta la palla pericolosamente vicina alla linea di porta del Crema, e al 44’ altro rischio su un retro-passaggio azzardato da parte di Kouadio. Ma i nerobianchi riescono a difendere il vantaggio fino al triplice fischio finale e a passare così il primo turno di Coppa Italia.

“Siamo una squadra tosta – ha detto mister Tacchinardi nella conferenza stampa al termine del match – e i ragazzi hanno dimostrato di essere un gruppo unito, di carattere, pronto ad assecondare il gioco veloce e concreto nel quale credo. Possiamo e dobbiamo crescere ma oggi hanno disputato una buona partita contro un avversario di valore. Sono soddisfatto del nostro esordio”.

TABELLINO
Ac Crema - Fiorenzuola 1-0
Reti: 9’ st Fall

AC CREMA: Zanellato, Palla (16’ st Campisi), Giosu, De Angeli, Grea, Porcari (30’ st Fusi), Pagano, Kouadio, Ferrari (34’ st Gomez), Pignat, Fall. All.: Tacchinardi. A disp.: Trapani, Baggi, Stringa, Ruscitto, Biglietti, Missaglia.

FIORENZUOLA: Battaiola, Olivera (30’ st Hathaway), Guglieri, Guerini (30’ st Carrara), Bruzzone, Cavalli, Pozzebon (16’ st Palladini), Amore (12’ st Zaccariello), Piraccini, Boilini (33’ st Arrondini), Colantonio. All.: Tabbiani. A disp.: Bertolazzi, Cremona, Vago, Moise.

Arbitro. A Migliorini (Verona). Assistenti: P. Tomasi (Schio) e F. Pomini (Verona)
Ammoniti: Bruzzone, Piraccini, Cavalli, Grea, Zaccariello

COMMENTI

Per commentare devi essere registrato. Clicca qui per registrarti.

Non ci sono commenti per questo articolo.