VERDELLO - Un Crema arrembante e coriaceo riscatta l’unica sconfitta accusata finora in campionato e piega il Verdello sul campo di casa per 4-0. All’andata erano stati i bergamaschi ad espugnare il Voltini per 3-1.

Eroe della giornata Mario Scietti che sigla due reti, seguito da Mattia Nardi e da Jacopo Zenga. Quattro gol che permettono ai nerobianchi di aggiudicarsi tre punti preziosissimi per la classifica consolidando il vantaggio sulle inseguitrici. Il Crema, a quattro giornate dal termine della stagione, è a quota 61 punti. Subito dopo vengono la Casatese a 54 punti, il Villa d’Almè a 52 punti, il Merate a 45 e il Caprino a 42. Domenica prossima la squadra di Porrini giocherà al Voltini contro la Trevigliese.

CRONACA
Al 7’ Marrazzo dialoga splendidamente con Donida lanciato nell’area avversaria che tira in porta ma il pallone scivola alla destra di Lazzarini. Al 9’ mischia nell’area del Verdello. Scietti s’impone in mezzo alla difesa dei padroni di casa e con irruenza butta la palla in rete. Crema 1 e Verdello 0. Al 22’ Il numero 9 del Verdello impegna seriamente Alvigini che si fa trovare pronto. Al 44 è il bomber nerobianco Marrazzo che diventa pericoloso: servito ottimamente da Pedrocca gira verso la porta avversaria ma la sfera lambisce il palo alla destra di Lazzarini. Pallone oltre la linea di fondo. L’arbitro manda le squadre negli spogliatoi con gli ospiti in vantaggio di un gol. 

All’avvio della ripresa Crema subito incisivo: Pagano gira di testa verso la porta di Lazzarini che viene superato dalla traiettoria del pallone alto di poco sopra la traversa. Poi un Dell’Anna in grandissima forma serve Marrazzo che tira in porta. Azione molto pericolosa che si conclude con un nulla di fatto. E’ ancora dalla coppia Dell’Anna-Marrazzo che nasce una incursione molto positiva. Ma anche in questo caso la palla non va in rete. Al 10’ è Dell’Anna, su punizione, a mancare di poco il bersaglio. Il pallone sale sopra la traversa ma brivido per il portiere del Verdello. Al 12’ miracolo di Alvigini che si oppone a Spampatti e salva la porta del Crema. Al 13’ il primo cambio di Porrini: esce Dell’Anna ed entra Nardi. Subito dopo Jacopo Zenga sostituisce Marrazzo. Al 23’ Tengattini riesce a sfuggire ad un Gibeni straordinario che non ha perso un solo confronto sula linea difensiva e tira in porta. Ma Alvigini si oppone. Al 27’ Zenga, smarcato da Gomez, si gira e tenta la conclusione. Un pallone insidioso ma nulla da fare. Al 30’ Gestra entra al posto di Bressanelli. Al 35’ raddoppio di Mario Scietti che supera Lazzarini con un diagonale a pochi metri dalla porta. Crema 2 e Verdello 0. Al 38’ è Mattia Nardi a sfiorare la terza rete nerobianca ma Lazzaroni ci mette una pezza con l’aiuto del Palo. La sfera finisce oltre la linea di fondo. Al 39’ reazione d’orgoglio del Verdello, cambio di fronte improvviso, e miracolo di Alvigini che impedisce ai padroni di casa di andare in gol dopo un tiro pericolosissimo dal limite dell’area. Al 44’ Nardi s’incunea con efficacia sulla fascia sinistra, punta la porta di Lazzarini, guadagna metri preziosi nell’area e scavalca il numero 1 del Verdello con un bel diagonale. E’ 3 a 0 per il Crema. Al 46’ Zenga s’incarica di eseguire la punizione fischiata dall’arbitro Damiani di Sondrio e insacca la rete di Lazzaroni. E’ 4-0 per il Crema. I nerobianchi lasciano il campo in mezzo agli applausi dei tifosi. 

FORMAZIONI
Crema: Alvigini, Donida, Gibeni, Pedrocca, Scietti, Tognassi, Pagano, Gomez, Marrazzo, Dell’Anna, Bressanelli. A disposizione Tazzi, Davini, Donnarumma, Capelloni, Gestra, Nardi, Zenga. Allenatore Sergio Porrini.

Verdello: Lazzaroni, Actis, Bonetti, Brugali, Gagliardini, Ghisleni, Buelli, Seghezzi, Cooper, Spampatti, Tengattini. A disposizione Urciuoli, Bestetti, Maffei, Guariglia, Mangini, Tironi, Colombi. Allenatore Alberto Luzzana.

COMMENTI

Per commentare devi essere registrato. Clicca qui per registrarti.

Non ci sono commenti per questo articolo.