OFFANENGO – Una cerimonia di premiazione voluta dal sindaco Gianni Rossoni e dagli assessori delloa sua giunta per ringraziare la squadra di calcio CSO Oratorio Offanengo dopo la promozione in prima categoria. «E’ stata una grande emozione - ha detto il sindaco - premiare i giocatori della squadra CSO Offanengo per me che sono un uomo di sport. Hanno conquistato la seconda promozione in cinque anni e dall’anno prossimo militeranno nel campionato provinciale di prima categoria FIGC. Non era un risultato facile e se ci sono riusciti è perché hanno dato il massimo tutti: giocatori, dirigenti e tifosi. Un traguardo che ci riempie di orgoglio e che ci ha spinto a premiarli per la passione e l’impegno. Sono un esempio per tutta la comunità».

«Ringraziamo di cuore per tutto quello che hanno fatto il fondatore del CSO Offanengo Rino Caravaggi, i successori Michele Seresini e Sergio Moroni, l’attuale presidente Roberto Maccoppi. Davvero un ringraziamento sentito a tutti coloro che hanno dato il loro contributo per la costruzione di una società di calcio sana e solida nella trasmissione dei valori sportivi. Una comunità ha bisogno di persone che vivono in questo modo dando una lezione di lealtà e di altruismo che rappresenta la vera base per costruire il bene comune».

L'evento si è tenuto presso la sala del consiglio comunale in municipio. Insieme al sindaco Rossoni erano presenti gli assessori della giunta che in cinque anni ha puntato sullo sport sviluppandone tutte le opportunità a livello educativo e pedagogico come ha dimostrato la realizzazione del terzo campo di calcio presso il campo sportivo e la continua collaborazione con le associazioni che promuovono le diverse discipline.

 

 

COMMENTI

Per commentare devi essere registrato. Clicca qui per registrarti.

Non ci sono commenti per questo articolo.