CREMA - L'Associazione Cremasca Cure Palliative "Alfio Privitera" Onlus ha accolto la richiesta della ASST-Crema per un contributo a favore della Unità Operativa di Cure Palliative finalizzato al progetto di inserimento di un  medico palliativista, in libera professione part-time, a supporto della Rete al fine di permettere  a un medico palliativista dell’equipe di frequentare il master Universitario di Alta Formazione e Qualificazione in Terapia del Dolore e Cure Palliative Pediatriche della durata biennale presso l'Università di Padova.

La presenza di un medico palliativista pediatrico nella Rete Locale di Cure Palliative di Crema viene incontro alla richiesta della Neuropsichiatria Infantile di formare un medico sul "riconoscimento del dolore nel bambino" il quale opererà in tutta la ATS Valpadana. Questo progetto, una volta operativo, collocherà il sevizio di Cure Palliative di Crema ai vertici della assistenza in tutta l'ATS.

L'ammontare del contributo è pari a EURO 30.000,00 nella stessa occasione è stato stanziato un contributo di EURO 5.000,00 per un supporto psicologico continuativo del personale della Rete Locale di Cure Palliative.

Questo finanziamento rientra tra le finalità della Associazione ACCP "Alfio Privitera" che sono appunto il sostegno economico alle attività della Rete volte ad assicurare una sempre migliore assistenza ai pazienti presi in carico e ai loro familiari.

 

COMMENTI

Per commentare devi essere registrato. Clicca qui per registrarti.

Non ci sono commenti per questo articolo.