CALCIO (BG) - Sabato 4 e Domenica 5 Aprile si sono svolti a Calcio (BG) i Campionati Regionali di karate Tradizionale FIKTA, la più prestigiosa Federazione nazionale di Karate Tradizionale, validi per la qualificazione ai Campionati Italiani Assoluti.

Gli atleti del Moving Club Karate Crema si sono distinti conquistando 10 podi, tra cui tre titoli regionali e un totale di 12 qualificazioni per i prossimi Campionati Italiani Assoluti che si svolgeranno a Frosinone l’1 e 2 Giugno.

 

Campioni Regionali

ORO per Michele Gregoris e Manuel Pellini nella specialità enbu che si riconfermano ai vertici di questa spettacolare specialità di combattimento

ORO nel kata individuale per Andrea Accardi

ORO nel kata a squadra maschile per Francesco Gerevini - Lorenzo Vavassori - Andrea Accardi

ARGENTO nel kata individuale cadetti e nel kumite individuale Laura Zabot

ARGENTO nel kata individuale juniores Gregoris Michele

BRONZO nel kata individuale cadetti e nel kumite individuale Vavassori Lorenzo

BRONZO nel kata individuale cadetti Vavassori Lorenzo

BRONZO nel Kata a squadra Rohde Cristina-Ascoli Leila-Zabot Laura

 

La Squadra maschile di kumite composta da Gregoris, Pellini e Pappone Giona (Ris. Mattia Toppio-Gheorghe Alexandru) è medaglia di BRONZO

Già qualificati per i Campionati Italiani: Pappone Giulio-Michele Gregoris-Manuel Pellini nel kata a squadra, Giona Pappone nel kata individuale e Michele Gregoris nel kumite individuale.

 


Il maestro Silvia Marotta: «Sono molto orgogliosa della squadra, hanno davvero superato le mie aspettative, in particolare i giovani! Andrea Accardi, Laura Zabot, Lorenzo Vavassori, Francesco Gerevini e Leila Ascoli, al loro esordio ai campionati regionali, sono stati fantastici. Hanno gareggiato con entusiasmo, trascinati anche dall'esempio dei loro compagni più grandi e già esperti, ed hanno fatto una gara bellissima. Anche chi non è andato a podio si è difeso molto bene. Francesca Pasquini (cintura marrone e prossima alla cintura nera) ha gareggiato in una categoria molto competitiva e Paolo Lupi ha perso il turno per una sola bandierina. La grinta non manca, la squadra è molto unita e questa è la cosa più bella. Ora ci aspettano i Campionati Italiani Assoluti a Frosinone a Giugno, a cui accederemo con ben 12 qualificazioni. In bocca al lupo a tutti!»

COMMENTI

Per commentare devi essere registrato. Clicca qui per registrarti.

Non ci sono commenti per questo articolo.