CREMA – Un Crema decisamente sotto tono, senza mordente e incapace di reagire subisce una brutta sconfitta al Voltini da parte del Levico Terme che chiude il match per 4 a 0 conquistando tre punti preziosi. La squadra di Lucchetti è sempre più in difficoltà sul piano della classifica e a fine gara è stato il presidente della società, Enrico Zucchi, ad affrontare i giornalisti nella consueta conferenza stampa: «Ciò che ho visto oggi non gratifica né i tifosi né gli sforzi che stiamo sostenendo per l’amore verso una maglia che merita rispetto. Ho massima stima per Maurizio Lucchetti che non può essere colpevolizzato per le scarse prestazioni del gruppo. Al contrario sono i giocatori che stanno dimostrando assenza di agonismo e di senso di appartenenza. A me non sta bene. E non sta bene al consiglio di amministrazione. Chi non è disposto a dare il massimo per la maglia nerobianca è libero di andarsene fin da subito. Noi manteniamo sempre i nostri impegni ma in cambio pretendo impegno e serietà».

LA CRONACA
Il match parte bene per i nerobianchi. All’11’ Gibeni serve Capuano che di testa appoggia su Testardi, ma Bastianello lo anticipa di pochissimo. E’ ancora l’attaccante nerobianco a farsi pericoloso al 17’ quando si apre un varco nella difesa avversaria e calcia di potenza da fuori area. Ma la traiettoria è centrale e Bastianello si oppone. Al 24’ è Tonon a cercare il tiro con una parata in due tempi dell’estremo difensore. Al 25’ va al tiro Bertoldi ma Marenco si allunga e fa suo il pallone. Al 37’ il centravanti del Levico ci riprova e recupera un pallone in area, salta Stankevicius e serve Alberti che la mette dentro. E’ 1 a 0 per gli ospiti. Al 43’ il raddoppio con Brusco. Finisce il primo tempo.

Crema totalmente rimaneggiato nel secondo tempo con gli ingressi di Arpini, Dell’Anna, Bahirov. Ma arriva subito il terzo gol del Levico con Alberti che conclude su respinta di Marenco. Vengono ammoniti Mantovani e Tonon. Lucchetti li sostituisce con Mandelli e Matei. Al 18’ cross per Bahirov che colpisce ma la palla va fuori. Al 23’ c’è il gol di Brusco lasciato solo davanti a Marenco. E’ 4 a 0. Reazione disperata del Crema che con Testardi butta la palla in rete dopo uno stacco di testa ma l’arbitro annulla per fuorigioco. Nel recupero Bahirov spreca di nuovo. Arriva il triplice fischio finale dell’arbitro.

TABELLINO
Reti: 37’ Alberti; 43’ Brusco; 3’ st Alberti; 23’ st Brusco.

AC CREMA 1908: Marenco, Donida, Scietti, Gomez, Testardi, Mantovani (17’ st Matei), Capuano (1’ st Bahirov), Gibeni (1’ st Dell’Anna), Stankevicius (1’ st Arpini), Ogliari, Tonon (11’ st Mandelli). A disposizione: De Bastiani, Arpini, Restuccia, Zanaboni, Ferretti, Mattei, Dell’Anna, Mandelli, Barbero. Allenatore Maurizio Lucchetti.

LEVICO TERME: Bastianello, Acka (30’ st Fanelli), Micheli, Cosentino (22’ st Xamin), Pregnolato, Severgnini, Bertoldi, Castellan (19’ st Pancheri), Alberti (34’ st Battista), Rinaldo, Brusco (30’ st Rippa). A disposizione: Stefani, Brugger, Pancheri, Andreatta, Battista, Rippa, Xamin, Fanelli, Dellaserra. Allenatore Stefano Manfioletti.

Gialli: Mantovani, Tonon, Ogliari, Bertoldi. Arbitro: Maria Sole Ferreri Caputi. Assistenti Daniele Sonetti e Marat Ivanavich Fiore.

 

COMMENTI

Per commentare devi essere registrato. Clicca qui per registrarti.

Non ci sono commenti per questo articolo.