CREMA - Enrico Dalé è il nuovo direttore sportivo dell’AC Crema 1908. Una figura che viene a completare, con compiti strategici e di indirizzo, lo staff tecnico della prima squadra rappresentato dal mister Alessio Tacchinardi e dal consulente tecnico Giancarlo Pariscenti.

 

Dopo una laurea in Scienze Politiche e una carriera iniziata nella struttura della Pro Sesto, già capo osservatore di Parma e Cremonese, Dalé è stato direttore sportivo del Mantova, del Rezzato e del Breno. Società, queste, dove ha dato un contributo decisivo alla vittoria nei campionati di Eccellenza e Serie D.

 

Dalé svolgerà le seguenti funzioni: guida e direzione dell’area tecnica, coordinazione dell’area scouting, gestione delle operazioni di mercato in entrata e in uscita. Ieri si è tenuto l’incontro presso la sede nerobianca di via Bottesini con il presidente Enrico Zucchi e il direttore generale Giulio Rossi durante il quale il nuovo direttore sportivo ha potuto assistere all’allenamento della prima squadra in vista dell’esordio di campionato previsto lunedì prossimo al Voltini contro il Ciliverghe.

 

«Il Crema – ha dichiarato Dalé - è una società coraggiosa che ha dimostrato di voler sposare progetti innovativi e che ha fatto passi enormi in termini di organizzazione, reputazione, risultati agonistici. Sono a disposizione per dare il mio contributo affinché le operazioni di mercato proseguano nel modo più efficace. Ho avuto modo di verificare nella partita contro il Fiorenzuola il valore della prima squadra. Un gruppo solido, molto fisico e combattivo. Faccio i complimenti a mister Tacchinardi e ai ragazzi per la bella prestazione».

 

«Per noi – ha spiegato il presidente Zucchi - l’arrivo di Dalé rappresenta la volontà di aprire la nostra visuale acquisendo esperienze mature e competitive. Ci interessa valorizzare tutti gli elementi di una mentalità e di un metodo di lavoro che hanno prodotto tre campionati vinti in cinque anni. Il nostro progetto va avanti, consapevoli che dobbiamo lavorare al meglio delle nostre possibilità con impegno e concentrazione».

 

COMMENTI

Per commentare devi essere registrato. Clicca qui per registrarti.

Non ci sono commenti per questo articolo.