CASALMAGGIORE - Si svolgerà domenica 16 dicembre alle ore 9.15 presso il Salone Giovanni Paolo II dell’Oratorio Maffei della parrocchia Santo Stefano a Casalmaggiore l'annuale incontro del vescovo Antonio Napolioni con gli esponenti del mondo politico, amministrativo, economico, sociale e lavorativo della diocesi. A partire dalle 9.15, dopo un brunch offerto dalla parrocchia, mons. Napolioni proporrà una riflessione sul tema «La politica è la forma più alta della carità. Da San Paolo a papa Francesco: il cammino verso la civiltà dell'amore».

 

A seguire sarà celebrata la Santa Messa nel Duomo di Santo Stefano. L'iniziativa promossa dall'Ufficio per la Pastorale Sociale e del Lavoro della diocesi di Cremona, si rivolge agli amministratori del territorio e ai rappresentanti delle categorie produttive e del terzo settore. «Anche nella nostra diocesi – riflette Sante Mussetola, incaricato per la Pastorale Sociale e del Lavoro – si rende necessaria una riflessione di buon senso sui modi della politica, nel rispetto della pluralità e senza semplificazioni di una realtà complessa».

 

A ispirare l'intervento sarà la figura di San Paolo, in un parallelo con il Magistero di Papa Francesco. «Come ha ricordato anche l'arcivescovo di Milano Mario Delpini nel suo recente discorso alla città – aggiunge Mussetola – l'invito sempre attuale è quello di costruire le relazioni in funzione del bene comune, recuperando la capacità di pensiero e non limitandosi a slogan funzionali alla propaganda che non risolvono i problemi delle persone». Per la seconda volta (dopo l'edizione del 2016 a Castelleone) l'incontro del Vescovo con il mondo politico, amministrativo, economico, sociale e lavorativo si svolge sul territorio diocesano, con un invito particolare ai laici della per la Zona Pastorale 5.

 

COMMENTI

Per commentare devi essere registrato. Clicca qui per registrarti.

Non ci sono commenti per questo articolo.