CREMA - La città di Crema si tingerà di verde, il prossimo 7, 8 e 9 settembre: arrivano infatti in riva al Serio le “Invasione Botaniche”, un format già sperimentato con grande successo a Cremona. Ed è così che il tradizionale evento di markenting territoriale di Asvicom “Crema in una notte” diventa quest’anno “green”, con stand di florovivaisti e alto artigianato in piazza Duomo e via XX Settembre e istallazioni artistiche e animazione da strada nelle vie del centro. Non solo: in concomitanza con le “Invasione Botaniche” Asvicom ha organizzato anche la seconda edizione cremasca del Truck’n’food street festival presso i giardini di Porta Serio, dopo il grande successo della prima edizione. Insomma: un grande fine settimana di inizio settembre per vivere al meglio la città di Crema.

 

Gli eventi sono stati presentati in conferenza stampa dal presidente di Asvicom Berlino Tazza, dal vice Fabiano Gerevini, e dall’assessore al Commercio del Comune di Crema Matteo Gramignoli. Conferenza stampa allietata anche dal generoso buffet offerto dal ristorante del Centro sportivo "Al Tennis". «Il format “Crema in una notte” - ha spiegato Tazza - deve evolversi e quest’anno abbiamo sperimentato la collaborazione con PubliA e con SGP Events. Con PubliA l’idea di portare a Crema “Le Invasioni Botaniche”, format di grande successo in una realtà come Cremona, ci ha consentito di cambiare volto al centro rendendolo più accogliente, insolito e accattivante, dare spazio ai commercianti locali, siano essi pubblici esercizi o commercianti, di co partecipare con iniziative a tema ma autonome che possano dare risalto alle singole esigenze commerciali, agevolare lo shopping in centro e avere liberi i parcheggi. È stata nostra volontà non occupare le piazze per avere a disposizione maggiori stalli. Con SGP Events abbiamo provato una sperimentazione a giugno che ha funzionato. Il fatto di creare la zona food e musicale ai Giardini di Porta Serio ha indubbiamente dei vantaggi: riqualificare un’area solitamente “buia” e poco utilizzata in città, circoscrivere la zona della movida e creare maggiore comfort ai visitatori che possono gustarsi la cena in una zona tranquilla dove non passano auto e dove anche i bambini sono liberi i muoversi senza grandi difficoltà».

 

Importante per il presidente di Asvicom Tazza anche la collaborazione con l’Amministrazione comunale, grazie alla quale ai pubblici esercizi è stata data la possibilità di allargare il plateatico e creare micro eventi all’interno delle proprie attività. Una collaborazione che è stata rimarcata dall’assessore Gramignoli: «Innanzitutto un grazie ad Asvicom, che in un periodo in cui è difficile organizzare eventi come questi, anche per le nuove normative entrate in vigore, riesce a trovare la forza e lo spirito per creare eventi importanti per la città. Il Comune dà il proprio contributo, sia concedendo gli spazi gratuitamente ai negozi, come sottolineato dal presidente Tazza, sia mettendo a disposizione i propri uffici e la Polizia Locale. Una collaborazione quindi positiva, che ci auguriamo possa permettere la miglior riuscita possibile dell’evento».

 

Le varie iniziative del fine settimane sono state dettagliate dal vicepresidente di Asvicom, Fabiano Gerevini: «Degna di nota l’iniziativa di Il 48 che ospiterà la mostra di un’artista locale. Piena disponibilità anche da parte di altri storici negozi del centro oltre ad un alto numero di pubblici esercizi che per la serata allargheranno il plateatico e organizzeranno aperitivi e dj set. Tra questi: Caffe Verdi, Bella Vista di piazza Garibaldi, City Cafe, Pasticceria Oronero di piazza Garibaldi, La Piadineria di piazza Garibaldi, Amos Platz, Bar Civerchi, Bar Nazionale.Collaborazioni come questa non fanno che aumentare la qualità dell’evento poiché sono proprio gli imprenditori stessi a dover sfruttare al meglio le occasioni di business. L’associazione crea per loro la cornice adeguata che gli stessi commercianti “usano” a loro favore. La manifestazione potrà contare su installazioni di qualità. In Piazza Duomo  troverà spazio la “Stanza botanica”, il cui progetto è del paesaggista Giovanni Ricca  e la Realizzazione di  Idea Verde Maschi. Per quanto riguarda lo street food ai Giardini, come a Giugno, abbiamo coinvolto le attività locali che possiedono un Truck dando loro la possibilità di partecipare come stand».

 

LE INVASIONI BOTANICHE

Negli anni la formula della manifestazione, che a Cremona è giunta alla sesta edizione, ha riscosso un crescente successo, aumentando in modo considerevole sia il numero dei visitatori che quello degli espositori. Da qui l’idea di provare ad esportarla in un’altra realtà. È nata così l’edizione de Le Invasioni Botaniche a Crema.

La proposta è piaciuta e, pur trattandosi di una prima edizione, più di 40 espositori hanno confermato da tempo la loro partecipazione.

Questa edizione sarà dedicata ai fiori autunnali.

Ci saranno fiori e piante di ogni tipo per arricchire giardini e balconi in previsione dell’autunno, ma anche una selezione di oggettistica da giardino, alto artigianato, piccolo antiquariato e vintage.

I fioristi saranno posizionati lungo Via XX Settembre, mentre gli artigiani in Piazza Duomo. In Via XX Settembre più di 20 selezionati vivaisti, provenienti da tutta Italia, esporranno le loro proposte per ravvivare giardini e balconi in vista dell’autunno e trasformeranno la via in un tappeto fiorito. Troverete ciclamini di ogni dimensione, petunie, viole, rose e piante erbacee perenni.

Piante grasse, tillandsie, orchidee e bonsai, insieme ad agrumi e a piante ornamentali saranno invece più adatti a decorare i vostri interni in previsione della stagione invernale.

Le Invasioni Botaniche di Crema saranno anche l’occasione di effettuare i primi acquisti autunnali.

In Piazza Duomo potremo trovare infatti borse in stoffa, tessuti per la casa in lino e lana, tovaglie ricamate, complementi d’arredo in fil di ferro, oggettistica vintage per la casa ed il giardino. Ci saranno poi cosmetici biologici, miele, salumi, formaggi, conserve di frutta e verdura e tutti i derivati della lavanda.

I pollici verdi troveranno anche forbici e attrezzi per il giardinaggio, erbe officinali e piante aromatiche per insaporire le pietanze autunnali.

 

Gli orari della manifestazione sono:

Venerdì 7 Settembre dalle 15 alle 20

Sabato 8 e Domenica 9 Settembre dalle 9 alle 20.

 

TRUCK ‘N FOOD STREET FESTIVAL

Dopo il successo della prima edizione, torna a Crema, dal 7 al 9 settembre il Truck’n’food street festival. Presso il parco di porta Serio, tre giorni all'insegna del cibo di strada di qualità, con tanti foodtruck, musica con dj set, birra e molto altro. L’evento è promosso da Asvicom Cremona e organizzato da SGP events con il patrocinio del Comune di Crema.

Truck’n’food si conferma ancora una volta il festival itinerante che mira a portare in giro per l'Italia il meglio dello street food in parchi, piazze, spazi pubblici a volte poco valorizzati, che diventano così luoghi in cui ritrovarsi per condividere e divertirsi con gusto e scoprendo tante specialità di cibo da strada, tra tradizione innovazione, il tutto preparato all’interno di truck davvero originali.

Puccia salentina, hot dog, burger di chianina, olive e fritti all'ascolana, specialità messicane e venezuelane, tosone fritto, risotti e hamburger con luganega e salsa di zafferano, cucina dai Balcani, orecchiette pugliesi, fritture di pesce, e molto altro!

Truck’n’food è da sempre sinonimo di originalità e genuinità dei piatti proposti, preparati con ingredienti di qualità ed eccellenze territoriali preparate al momento; dal dolce al salato, dal tradizionale alla cucina internazionale, senza tralasciare le proposte di cucina vegetariana o vegana. Il viaggio nel gusto sarà accompagnato da musica con dj set , il sabato dalle 20.30, grazie alla collaborazione con tre dj del territorio e Radio Number One.

 

Orari Truck’n’food

Venerdì 7 Settembre dalle 18 alle 24

Sabato 8 Settembre dalle 12 alle 24

Domenica 9 Settembre dalle 12 alle 24

 

Contatti TNF

Info@trucknfood.it

Facebook: www.facebook.com/TrucknFood

Instagram: www.instagram.com/trucknfood_streetfestival

 

COMMENTI

Per commentare devi essere registrato. Clicca qui per registrarti.

Non ci sono commenti per questo articolo.