CASTELLEONE – Non si ferma il tour dell’Orchestra MagicaMusica, volto a far conoscere in tutta Italia la musica che viene dal cuore. Dopo la presentazione delle novità relative al Centro D’Arte, avvenuta la scorsa settimana presso la sede castelleonese, l’orchestra più famosa d’Italia torna a sposare la tradizione, percorrendo in lungo e in largo la Penisola, all’insegna dell’inclusione sociale, del divertimento e della buona musica.

 

L’ultima tappa è stata Lodi. Il pubblico lodigiano ha, infatti, avuto l’opportunità di applaudire i musicisti disabili diretti da Piero Lombardi sabato 13 aprile presso l’Auditorium Tiziano Zalli. L’evento, organizzato da McDonald’s, era patrocinato dal Comune di Lodi.

 

Protagonisti indiscussi di questa esibizione sono stati i magici direttori d’orchestra. Matteo, Gloria e Margherita, che dopo aver appreso i segreti del mestiere dal maestro Lombardi, hanno dato vita ad una direzione magica ed emozionante. Gli spettatori hanno così potuto scoprire le diverse abilità di questi artisti e conoscere talenti tanto nuovi, quanto indimenticabili.

 

I concerti sono, anzitutto, un’occasione per confrontarsi, divertendosi a ritmo di musica: «Siamo partiti con l’idea di dimostrare le abilità di questi artisti – spiega Lombardi – ma oggi, vediamo che, oltre ad apprezzare l’esibizione in sé per sé, il pubblico guarda interessato al modo di essere dei nostri musicisti, facendo proprie la loro forza e la loro determinazione. Ed è così che si realizza la piena inclusione sociale. Continuiamo, quindi, su questa strada, anche facendo spazio a nuove ed entusiasmanti attività. Con l’avvio del Centro D’Arte, il sogno di un mondo inclusivo è davvero più vicino».

 

COMMENTI

Per commentare devi essere registrato. Clicca qui per registrarti.

Non ci sono commenti per questo articolo.