CREMONA - Martedì 26 marzo alle 18.00 in Sala Eventi di SpazioComune (piazza Stradivari, 7), nell'ambito del progetto Cremona una città per lo sport, verrà presentato il libro L'ultimo Patron, una vita per il Giro. Un'opera di Gianni Torriani, figlio di Vincenzo che è stato alla guida del Giro d'Italia per oltre 40 anni e che ha saputo trasformare una semplice manifestazione sportiva in un vero e proprio grande evento che coinvolge tutta l'Italia.

L'incontro sarà un'occasione per rivivere un pezzo di storia attraverso il Giro d'Italia. Durante il suo intervento Gianni Torriani porterà infatti delle testimonianze inedite, due filmati d'epoca che sicuramente saranno apprezzati da tutti quelli che hanno vissuto direttamente sulle strade o dalla televisione le tappe della Corsa Rosa di quegli anni, sullo sfondo di un'Italia che usciva dalla devastazione della Seconda guerra mondiale e che stava per imboccare la via della rinascita. L'introduzione dell'evento sarà affidata a Pierluigi Torresani, esperto di processi formativi e reti organizzative in ambito formativo dell'Università Cattolica del Sacro Cuore.

“Ciò che chiedo a chi mi ha conosciuto, apprezzato e stimato è di serbare della mia persona il ricordo che più mi è caro: Vincenzo Torriani fuori dal tetto dell'ammiraglia, fiero e orgoglioso della sua creatura” sosteneva il patron del Giro d'Italia. Da questo desiderio nasce l'idea del figlio di scrivere un libro in cui viene tratteggiata la vita del padre, attraverso un'immaginaria intervista arricchita con testimonianze e articoli dell'epoca, in un'opera che, prima di essere un racconto, è un ricordo del padre scomparso nel 1996.

Altro appuntamento promosso dal Comune di Cremona, venerdì 29 marzo, in Sala Quadri, il convegno nazionale su Sport, Economia, territorio, il ruolo dello sport per lo sviluppo economico e la valorizzazione del territorio.

COMMENTI

Per commentare devi essere registrato. Clicca qui per registrarti.

Non ci sono commenti per questo articolo.