CREMONA - Interventi sui corsi d’acqua e nelle zone dove si sono verificate maggiori criticità a causa del maltempo. Il punto della situazione in Comune nella mattinata di lunedì 5 novembre, alla presenza del sindaco Gianluca Galimberti, dell’assessore Barbara Manfredini, del dirigente Marco Pagliarini e del comandante Pierluigi Sforza, in contatto con l'assessore Alessia Manfredini e con l’amministratore delegato di Padania Alessandro Lanfranchi, dopo la pioggia intensa che si è abbattuta sulla città nella notte tra domenica e lunedì. E' quanto fa sapere il Comune di Cremona. 

I tecnici comunali hanno affiancato i tecnici di Padania Acque e hanno lavorato nella notte insieme agli agenti della Polizia Locale, alle ditte incaricate di intervenire in tali circostanze, e ad Aem per limitare al massimo i disagi nelle zone colpite. Gli interventi hanno riguardato in particolare San Savino e San Felice, via San Quirico (zona CremonaFiere), via Castelverde al Cambonino, dove sono state utilizzate le barriere gonfiabili per convogliare le acque all’interno della rete fognaria, via Solomos allo Zaist dove, dopo la pulizia già avvenuta sabato 3 novembre, con un escavatore è stato rimosso altro materiale arrivato con l’onda di piena, via Aglio a S. Ambrogio, via Massarotti, dove Consorzio di Bonifica Dugali, Naviglio, Adda (Dunas) ha attivato in via straordinaria lo scolmatore ovest sul Morbasco. Attenzione alta anche per quanto riguarda i sottopassi e i tombini sui quali è in corso una pulizia ad opera degli addetti di Padania Acque.

Nei prossimi giorni il Comune organizzerà un altro incontro con Dunas e Padania Acque per una pianificazione degli interventi a breve, medio e lungo termine. L'amministrazione comunale sottolinea che «insieme a tutti i soggetti coinvolti, continua a seguire con la massima attenzione e il massimo impegno la situazione, tenuto conto che questa potrà perdurare per buona parte di questa settimana».

COMMENTI

Per commentare devi essere registrato. Clicca qui per registrarti.

Non ci sono commenti per questo articolo.