CREMONA - Il candidato di centrodestra Carlo Malvezzi e tutta la coalizione subito all’opera per preparare la corsa verso il ballottaggio di domenica 9 giugno. «Amo Cremona. E darò il massimo per offrire ai cittadini il cambiamento che si attendono», ha dichiarato Malvezzi a seguito dell’incontro, che si è tenuto nel tardo pomeriggio di martedì 28 maggio, con i rappresentanti della coalizione.

 

«La corsa verso la sfida finale al ballottaggio è già iniziata. Saranno dieci giorni entusiasmanti. Anzitutto per un motivo: li trascorrerò incontrando i cremonesi e guardando negli occhi le persone, chiedendo loro suggerimenti e consigli, ascoltando richieste e osservazioni. Proprio come ho fatto per l’intera campagna elettorale. E’ questa la cifra della coalizione che mi sostiene, ed è questa la priorità di ogni azione che proponiamo: prima i cremonesi. Al centro del nostro metodo di amministrare ci sono infatti i cittadini e loro aspirazioni, la città che desiderano e che siamo disponibili a costruire insieme. Più lavoro e sicurezza, più opportunità per cittadini e imprese, servizi migliori e lotta al degrado, infrastrutture e viabilità; per una Cremona viva e attrattiva, davvero protagonista e riconoscibile in Lombardia, in Italia e a livello internazionale».

 

«E’ stato un momento di lavoro per aggiornare l’agenda insieme agli amici dei partiti e delle liste che sostengono la coalizione - sottolinea Malvezzi - valutare le prossime mosse e mettere ordine nelle due settimane che ci attendono. Che saranno intense, ricche di incontri e, soprattutto, cariche di emozione e di speranza».

 

«Il traguardo è vicino. Siamo convinti della bontà della proposta del centrodestra - conclude Malvezzi - e giocheremo fino in fondo le carte migliori nella partita per la vittoria: amo Cremona e sono pronto a battermi fino all’ultimo minuto utile della campagna elettorale per portare la svolta che la nostra splendida città attende ormai da troppo tempo».

 

COMMENTI

Per commentare devi essere registrato. Clicca qui per registrarti.

Non ci sono commenti per questo articolo.