ROMA – La notizia era nell’aria da molto tempo. Che ci fosse un contratto stretto fra il consigliere regionale Carlo Malvezzi e Maria Stella Gelmini per accogliere l’ex vice sindaco del comune di Cremona in Forza Italia si sapeva. Ma l’ufficializzazione è arrivata nelle ultime ore. E con uno sponsor di eccezione: il braccio destro del Cavaliere Gianni Letta. 

Incontro a Roma fra il consigliere regionale Carlo Malvezzi e Gianni Letta. L’alto esponente di Forza Italia, anche a seguito del via libera del presidente Silvio Berlusconi, ha accolto il consigliere Malvezzi esprimendo viva soddisfazione per una decisione che contribuisce a rendere ancora più efficace e rappresentativo il gruppo consigliare azzurro presente in Regione Lombardia.

Malvezzi, nel corso del colloquio, ha raccontato il percorso che l’ha portato all’elezione in consiglio regionale e l’operato svolto sul territorio provinciale, sottolineando l’esigenza di «aprire una nuova fase ma con la coerenza di far prevalere le soluzioni concrete che possano essere utili al mondo delle imprese».

Malvezzi entra ora a far parte della squadra di Forza Italia del Pirellone, guidata dal capogruppo Claudio Pedrazzini. «Si tratta di colleghi che lavorano con dedizione e grande senso di responsabilità per aumentare la competitività dei rispettivi territori e per tutelare il primato economico e sociale della Lombardia» ha detto Malvezzi. «Ringrazio in modo particolare il coordinatore regionale Maria Stella Gelmini con la quale ho condiviso la mia decisione passo dopo passo, l’eurodeputato Massimiliano Salini ed il presidente del parlamento europeo Antonio Tajani che fin dal primo incontro mi ha incoraggiato ad approfondire le ragioni di una scelta che fosse in grado di rispecchiare al meglio i valori del liberalismo e del popolarismo». 


 

COMMENTI

Per commentare devi essere registrato. Clicca qui per registrarti.

Non ci sono commenti per questo articolo.