CREMA - Un’ondata di oltre 2.400 runners ha travolto, in un trionfo di colori e passione sportiva, la città e il suo territorio. Richiamati in città dalla competizione nazionale dei 21 chilometri della Maratonina e dal fascino della Maria Ten, gli appassionati si sono dati battaglia su un percorso di 10 chilometri facendo segnare una giornata incredibile di sport e di partecipazione. Agonistica ma non solo.
Fra i 1.500 competitors della Maratonina, il keniano Paul Tiongik dell’Atletica Terni con un tempo di un’ora cinque minuti e nove secondi si è aggiudicato il primato; dietro di lui il ruandese Jean Baptiste Simukeka e l’italiano Francesco Bona, atleta in forza al gruppo podisti dell’Aeronautica Militare. Le donne: non è venuta meno alle attese Alice Gaggi che ha preceduto Laura Patania e Claudia Gelsomino. I migliori cremaschi sono stati Giovanni Baldon e Silvia Minari.

Nella Marian Ten, gara di 10 chilometri non agonistica ma cronometrata, hanno trionfato Silvio Giuseppe Lazzarini e Itza Vailati. I cremaschi che hanno prodotto il tempo migliore Augusto Zanchi e Lisa Locatelli.

La Maratonina e la Marian Ten, con partenza e arrivo in piazza Garibaldi, hanno toccato i quartieri cittadini e i comuni circostanti. Ottima l’organizzazione di Bike & Run, l’associazione sportiva guidata da Franco Pilenga ed Elena Ginelli, che ha coordinato oltre 180 volontari addetti ai servizi di accoglienza, sicurezza, logistica.

“Splendida manifestazione che vede equiparata la parte agonisitica con quella del divertimento – dichiara il fiduciario del Coni Fabiano Gerevini che ha premiato gli atleti vincitori insieme al sindaco Bonaldi e al consigliere delegato allo Sport Walter Della Frera – e grandi complimenti a Pilenga e Ginelli della Bike & Run che per il decimo anno consecutivo hanno portato a Crema un numero enorme di appassionati e di agonisti».

Un pensiero, per gli organizzatori, è andato a due figure simbolo dello sport del territorio che sono venute a mancare, Ludovico Zurla e Marianna Rota. Ad entrambi sono state dedicate due menzioni speciali all’interno delle premiazioni.

Grande la soddisfazione degli sponsor che hanno sostenuto l’iniziativa. Fra questi Sistema Impresa Asvicom Cremona e Fidicom. «E’ il secondo anno che sponsorizziamo una manifestazione nella quale vediamo ben rappresentati i valori dello sport aperto a tutti – dice Umberto Pirelli, presidente di Fidicom – dal momento che è questo il significato della Marian Ten, una gara di 10 chilometri intitolata ad una nostra concittadina scomparsa prematuramente e che ha lasciato un segno indelebile e di sincera commozione. E’ una gara che interessa soprattutto i corridori locali e questo è un altro motivo che ci piace valorizzare. Fidicom vuole rimanere vicina alla nostra comunità. Bravissimi gli organizzatori e un grazie a tutti i volontari che hanno consentito il corretto svolgimento di una straordinaria giornata di sport».

 

Per leggere tutti i risultati clicca sul seguente link: RISULTATI MARATONINA CREMA

COMMENTI

Per commentare devi essere registrato. Clicca qui per registrarti.

Non ci sono commenti per questo articolo.