CREMONA – Microdata Group ancora a fianco del Baskin, sport inclusivo nato proprio a Cremona. L’azienda è sponsor principale della quarta rassegna nazionale di Baskin che si terrà a Cremona dal 31 maggio al 2 giugno. Una scelta consapevole, quella attuata da un’azienda con oltre 300 dipendenti (in maggioranza under 35) e tra le più importanti a livello nazionale per la gestione dei processi documentali. Coerente con mission e valori di Microdata e di un modello sociale di sviluppo inclusivo della comunità locale che valorizza il patrimonio di risorse del territorio. Il tutto il sinergia con le istituzioni che, come Microdata, credono concretamente nella necessità di svilupparsi tenendo salde le radici della propria identità. Valori coerenti anche con le linee guida di sviluppo del Consorzio CRIT, di cui l’azienda è tra i soci fondatori, che non può svilupparsi se non con modelli inclusivi, per la qualità della vita delle comunità.

“Lo sviluppo sociale e culturale del territorio – affermano Carolina Cortellini e Alfredo Lupi, fondatori e amministratori dell’azienda – passa attraverso l’inclusione”.  “Ringrazio per il sostegno continuo Microdata – aggiunge Antonio Bodini, presidente di Baskin onlus – realtà da sempre attenta alla logica inclusiva e che rappresenta uno dei pilastri principali a supporto del movimento del Baskin”.
 
COS’E’ IL BASKIN. LA SCHEDA
Attività sportiva che si ispira al basket ma con caratteristiche inclusive, è stato pensato per permettere a normodotati e giovani con qualsiasi tipo di disabilità di giocare nella stessa squadra (composta sia da ragazzi che da ragazze). Il Baskin è nato a Cremona in un contesto scolastico dalla collaborazione tra genitori, professori di educazione fisica e di sostegno. L’Associazione Baskin onlus, che costituisce il riferimento di questa attività, è nata nel 2006.
 
Microdata Group, che ha sede nel CRIT-Polo per l’Innovazione Digitale, struttura innovativa, all’avanguardia e interconnessa, è un gruppo di società tra i più importanti a livello nazionale con oltre 300 dipendenti (in maggioranza under 35). Per conto di grandi istituti bancari, assicurativi, finanziari e grandi aziende Microdata si occupa di soluzioni evolute per i processi documentali (digital doc management, backoffice, contact center, e-Fattura e conservazione a norma).

COMMENTI

Per commentare devi essere registrato. Clicca qui per registrarti.

Non ci sono commenti per questo articolo.