CREMA - Vittoria sicura e meritata per il Crema, che con un perentorio 3 a 0 stende il San Marino al Voltini. E passo importante verso la zona play-off, ormai a 2 soli punti grazie alle sconfitte delle due dirette avversarie del Crema, vale a dire il Fanfulla e il Fiorenzuola. «Faccio i complimenti ai ragazzi che crescono di settimana in settimana», ha commentato a fine partita il mister Marius Stankevicius, «e sono contento perché procedono nella direzione giusta migliorando passo dopo passo. Alcune piccole disattenzioni ci sono state anche oggi, alcune perdite di concentrazione che hanno permesso all’avversario di tirare in porta. Abbiamo comunque messo tanta energia e tanta volontà per vincere, creando tante palle gol, anche se avrei preferito non vedere certe distrazioni soprattutto sul 2 a 0. Portiamo a casa un ottimo risultato, e proseguiamo con forza verso i nostri obiettivi».

 

La partita si sblocca al 10’ grazie a una gran giocata di Ferrari, che riesce a calibrare un perfetto tiro-cross al centro dell’area su cui interviene in maniera decisiva Ganci, portando in vantaggio il Crema. I nerobianchi vanno vicinissimi al 2 a 0 dopo due minuti, con un colpo di testa di Porcino che da ottima posizione non riesce però a inquadrare lo specchio della porta. Al 15’ guizzo del San Marino con una gran sgroppata di Gasperi, sulla cui conclusione interviene bene Matei quasi sulla linea di porta. Al 25’ buona occasione per Pagano che però spara. alto. Ma poi è lo stesso Pagano al 37’ a rendersi protagonista di una gran giocata, portando palla in solitaria dalla fascia fin dentro l’area e concludendo in rete per il 2 a 0 del Crema. Al 42’ occasione per il San Marino, con parata di Marenco in tuffo.

 

La prima occasione del secondo tempo è per gli ospiti con il nuovo entrato Rrasa, il cui tiro finisce fuori di poco. Al 19’ buona conclusione di Ferrari, su cui Pozzi interviene in allungo. Al 26’ si mette in mostra D’Appolonia con una bella progressione, ma il tiro finale finisce fuori di poco. Brivido per il Crema al 28’, con una doppia conclusione a rete del San Marino, su cui Marenco si mette in mostra difendendo il risultato. Un minuto dopo il Crema chiude i conti della partita con Ferrari, che finalizza in rete una bella azione di contropiede del Crema sviluppata da Radrezza e poi da D’Appolonia. Al 43’ c’è spazio anche per l’illusione del quarto gol, ma la conclusione a rete di Pagano viene annullata per posizione di fuori gioco. Finisce la partita dopo quattro minuti di recupero, con un Crema soddisfatto e proiettato con forza verso la zona play off.

 

TABELLINO

 

Ac Crema - San Marino 3-0

Reti: 10’ Ganci, 37’ Pagano; st 29’ Ferrari

 

AC CREMA: Marenco, Matei (45’ st Campisi), Giosu (34’ Anastasia), Cazé, Scietti, Incatasciato (36’ st Cesari), Pagano, Porcino, Ferrari (35’ st Magrin), Radrezza, Ganci (24’ st D’Appolonia). All.: Stankevicius. A disp.: Prudente, Grassi, De Angeli, Guercio.

 

SAN MARINO: Pozzi, Mingucci, Marconi, De Cristofaro (13’ Salcuni), Cola, Guarino, Cannoni (43’ st D’Addario), Pasquini (39’ st Battistini), Spadafora (1’ st Rrasa), Gasperi, Gasperoni (1’ st Massetti). All.: Christian. A disp.: Benedettini, Cevoli, Del Sesto, Gremizzi.

 

Arbitro: M. Barbiero (Campobasso). Assistenti: F. Castagna e N. Santi (Verona).

Ammoniti: Guarino

 

COMMENTI

Per commentare devi essere registrato. Clicca qui per registrarti.

Non ci sono commenti per questo articolo.