CREMONA - A Cremona, nel quartiere “Borgo Loreto”, durante un servizio opportunamente predisposto dalla compagnia di Cremona guidata dal maggiore Rocco Papaleo per la prevenzione e repressione di reati contro l’uso e lo spaccio di sostanze stupefacenti, perlustrando le rogge fino alla zona del cimitero di via Trieste di Olmeneta, hanno rinvenuto abbandonate, oltre 40 siringhe sporche di sangue e prive del cappuccio protettivo verosimilmente utilizzate da tossicodipendenti della zona per l’uso di eroina. Stante la pericolosità del materiale, presente in un’area altamente frequentata da sportivi e famiglie che amano passeggiare in bicicletta, e per ovvi motivi sanitari, le siringhe sono state opportunamente rimosse per il successivo smaltimento dei dispositivi medici a norma di legge.

COMMENTI

Per commentare devi essere registrato. Clicca qui per registrarti.

Non ci sono commenti per questo articolo.