CREMA - Si chiude nel trevigiano la stagione "on the road" della Pallacanestro Crema, prima degli inevitabili playout che decideranno le sorti dei leoni cremaschi.

Rotondo e compagni sfideranno la Rucker San Vendemiano, formazione che attualmente occupa l'ottava piazza della classifica del girone, l'ultima a garantire un posto nella post season più nobile.

In casa cremasca resta l'apprensione per le condizioni fisiche del capitano Montanari, mentre filtra un cauto ottimismo

riguardo alla possibilità di schierare Legnini.

Non ci sono punti decisivi in palio per Crema, già sicura di non poter migliorare la propria classifica e desiderosa solo di difendere il terz'ultimo posto dalle ambizioni di Lugo che segue in classifica.

San Vendemiano, tornata in B sotto la guida di Marco Mian, uno scudetto ed una Coppa Italia da giocatore nelle file di Treviso ed ex tecnico delle giovanili della stessa Treviso, è formazione formata da uomini esperti della categoria.

Mossi e Perin sono i migliori marcatori e gli uomini chiave di una squadra che schiera ben cinque uomini in doppia cifra di media.

Il quintetto base vede alternarsi nelle posizioni di guardia Perin, ex Faenza e Bloise, nostro avversario con Bergamo, giocatori molto abili a disimpegnarsi nelle situazioni di pick&roll e con parecchi punti nelle mani. In posizione di ala l'esperto Mossi e Rossetto.

Sotto le plance agiscono il 205cm Vedovato e Malbasa, già affrontato con Piombino, entrambi giocatori scuola Treviso, forti fisicamente ed abili a prendere posizione vicino al ferro.

Formazione ben guidata e molto organizzata, alterna spesso la difesa a uomo con quella a zona.

Gli spostamenti di Mossi in posizione di "4" rappresentano un'arma tattica importante a disposizione di coach Mian, della quale tener conto in fase di preparazione tattica del match.

Per Crema, come detto, poco da chiedere alla partita, che per i veneti rappresenta però un passo fondamentale verso i playoff.

 

 

COMMENTI

Per commentare devi essere registrato. Clicca qui per registrarti.

Non ci sono commenti per questo articolo.