CREMA - La Pallacanestro Crema tiene vive le speranze di salvezza e mantiene a distanza la diretta avversaria Lugo, stoppando le velleità di playoff della Lissone Bernareggio. Una vittoria a dir poco sudata, ottenuta grazie a due tempi supplementari dopo che nel secondo tempo regolamentare i ragazzi di Garelli avevano toccato anche i 14 punti di vantaggio.

Sprecata l’occasione di vincere nei primi 40’ i rosanero hanno prima strozzato in gola ai rivali il grido di vittoria nel primo overtime, per poi prendere un consistente vantaggio nel secondo. A pochi secondi dalla fine, però, i “reds” di casa erano ancora in vantaggio, quando una tripla di Toniato ha chiuso il match. Ora Crema può puntare a recuperare terreno su Olginate, avanti 4 punti e prossima ospite al PalaCremonesi, per meglio piazzarsi negli imminenti play out. Prima, però, bisognerà spegnere la sete di vendetta di Padova, sconfitta nell’ultimo turno da Lugo.

COMMENTI

Per commentare devi essere registrato. Clicca qui per registrarti.

Non ci sono commenti per questo articolo.