CREMA. Il Crema 1908 amatori impatta nel primo pareggio stagionale e termina l’incontro con il Crema Nuova con un incolore 0:0. Nonostante ciò, mantiene salda la vetta della classifica in solitaria.

La partita di sabato 24 ottobre alla Pierina ha visto giocare un Crema amatori meno brillante rispetto alle ultime apparizioni, forse anche per via del campo in pessime condizioni che non ha di certo contribuito a esaltare  le qualità tecniche del gruppo nerobianco.

 

La poca concentrazione da parte del gruppo ha senz’altro fatto la sua parte. Lo si è visto subito nel primo tempo, quando  i ragazzi hanno sprecato diverse occasioni nitide senza però mai rischiare nulla.

Non riuscendo a sbrogliare il bandolo della matassa, gli amatori nerobianchi si sono lasciati innervosire e non sono riusciti mai a dar la sensazione di essere la squadra sagace degli ultimi mesi.

Da segnalare anche le numerose e illustri assenze che i titolari, purtroppo, fanno rimpiangere.

 

«Alla luce di questo pareggio» commenta il capitano Matteo Pariscenti «non bisogna perdersi d’animo, resettare la delusione di due punti persi e con la solita umiltà ricominciare a lavorare. Purtroppo molti giocatori non hanno messo il cuore in questo incontro, che è il nostro principale valore. Troppe occasioni sprecate e mancanza di gioco. Complimenti invece ai ragazzi di mister Rudy del Crema Nuova, per aver dimostrato carattere e personalità». E chiude Pariscenti: «Ora è tempo di rimboccarsi le maniche: dobbiamo e vogliamo offrire uno spettacolo migliore al numeroso pubblico cremino, anche questa volta corposo. Siamo stati ancora più contenti nel vedere, tra il pubblico, la presenza di tutta la squadra femminile a 11 venuta a supportarci. A maggior ragione dobbiamo impegnarci ancor più»

Il prossimo incontro degli amatori si terrà mercoledì 2 novembre alle ore 21.00 contro il Real Casal alla “bomboniera” San Luigi, dove mister Goncalves e tutto lo staff tecnico si aspettano una reazione di carattere e personalità.

E per dirla come il capitano: «Abbiamo tutte le carte in regola per fare una bella partita e recuperare il ritmo. Dobbiamo subito riprenderci in mano le sorti del campionato». 

COMMENTI

Per commentare devi essere registrato. Clicca qui per registrarti.

Non ci sono commenti per questo articolo.