CREMONA - Due giovani residenti a Soresina denunciate per furto di capi di abbigliamento nel negozio Zara. E' accaduto a Cremona, dove al termine degli accertamenti, i carabinieri della compagnia cittadina agli ordini del maggiore Rocco Papaleo hanno denunciato in stato di libertà per furto aggravato all'interno di un esercizio commerciale due giovani residenti a Soresina, una nata in Marocco classe 1994, e l'altra nata a Fasano (Br), classe 1995. A seguito degli accertamenti d’indagine effettuati anche mediante i sistemi di videosorveglianza presenti e il successivo riconoscimento fotografico, le due sono state identificate quali responsabili dei fatti avvenuti il 20 febbraio scorso alle 19.30, presso il negozio di abbigliamento “Zara”, in Corso Cavour: dopo aver occultato sotto i cappotti alcuni indumenti, erano fuggite facendo entrare in azione l’allarme antitaccheggio. Inseguite dal personale addetto alla sicurezza, le due giovni avevano lasciato a terra parte della refurtiva, dileguandosi nelle vie adiacenti. 



 

 

 

COMMENTI

Per commentare devi essere registrato. Clicca qui per registrarti.

Non ci sono commenti per questo articolo.