CREMA - L’aggiornamento di settembre delle spese per investimenti nel 2019 del Comune di Crema segna il traguardo di 640 mila euro già incanalati nell’edilizia scolastica. Nei mesi estivi sono iniziati e conclusi i lavori alla materna di Ombriano (170 mila euro), l’adeguamento antincendio alla materna di Via Bottesini (40 mila euro), i lavori di consolidamento e messa in sicurezza alla Curtatone Montanara (100 mila euro), l’adeguamento antincendio alla scuola media di Ombriano (240 mila euro), sono stati acquistati arredi e attrezzature per 30 mila euro e sta per essere realizzata la nuova recinzione alla Braguti (60 mila euro).

 

A queste spese per investimenti vanno aggiunte le risorse già stanziate per tutto l’adeguamento e messa in sicurezza delle elementari e medie (550 mila euro), la riqualificazione delle mensa alla scuola Braguti (350 mila euro) e la tinteggiatura di diversi istituti scolastici (250 mila euro), per un totale di altri 1 milione e 150 mila euro; la progettazione verrà predisposta prima della fine dell’anno e i lavori conseguenti verranno eseguiti nelle pause scolastiche, invernale (2019-2020 nel caso di alcune tinteggiature) ed estiva (2020, nel caso delle opere più complesse).

Lo stato di fatto dei lavori alle scuole finanziati con 1 milione e 800 mila euro a Bilancio registra dunque già 6 obiettivi completati su 9. Restano mensa e bagni della Braguti e gli altri adeguamenti alle elementari e medie.

 

«In occasione dell'avvio del nuovo anno scolastico è bene ricordare gli impegni del Comune di Crema sull’edilizia Scolastica», commenta il sindaco, Stefania Bonaldi, «per la quale, come già evidenziato nei mesi scorsi dagli assessori al bilancio Cinzia Fontana e all'istruzione Attilio Galmozzi, nel Bilancio Comunale 2019 sono assegnati 1,8 milioni di euro, tutti già finanziati. Parliamo di interventi poderosi, che riguardano in molti casi la messa in sicurezza degli edifici, in altri la riqualificazione dei plessi o il loro miglioramento funzionale. Sei obiettivi su nove sono già raggiunti. Per gli altri tre, definite compiutamente le progettualità, si procederà con l'assegnazione e la cantierizzazione, compatibile con l'attività scolastica, quindi, per gli interventi più significativi, nell'estate 2020».

 

COMMENTI

Per commentare devi essere registrato. Clicca qui per registrarti.

Non ci sono commenti per questo articolo.