CREMONA - Dai dati trasmessi oggi da ARPA Lombardia, nella provincia di Cremona, è stato rilevato che ieri è avvenuto il rientro sotto la soglia limite del PM10 (50 microgrammi/m3). In base ai dati rilevati questa mattina e riferiti alla giornata di ieri, mercoledì 9 gennaio, la media delle stazioni del programma di valutazioni della provincia è infatti di 38,5. Nelle stazioni di rilevamento della città i dati rilevati sono i seguenti: Fatebenefratelli 41, Cadorna 50, Spinadesco 39, per una media di 43 microgrammi/m3. Come disposto dalla Regione Lombardia, viste le previsioni meteo e il bollettino meteo inquinanti dei prossimi giorni viene confermato la situazione di 1° Livello non attivo. Come previsto dalla normativa regionale il prossimo controllo è programmato per lunedì 14 gennaio. Il Comune invita i cittadini ad attuare comunque comportamenti virtuosi, quali limitare gli spostamenti con mezzi privati e laddove possibile viste le temperature rigide di limitare l'accessione prolungata degli impianti termici.

COMMENTI

Per commentare devi essere registrato. Clicca qui per registrarti.

Non ci sono commenti per questo articolo.