BRENO - Il Crema esce sconfitto a sorpresa dal campo del Breno nel secondo match del girone D della Serie D dopo un primo tempo in cui è riuscito a imporre il comando del gioco e a chiudere in vantaggio. Ma il gol di Kouadio non ha scoraggiato la squadra di casa che, al rientro dopo la pausa, ha avuto ragione della formazione guidata da mister Tacchinardi. Una crescita lenta ma inesorabile quella dei bresciani che hanno pareggiato con Tagliani e al termine hanno ottenuto il raddoppio con Tanghetti siglando il 2 a 1 finale di un match molto duro con numerosi cambi e ammoniti.

Primo Tempo
Crema subito aggressivo con Fall che vola sulla sinistra e mette in mezzo per Pagano che tira in porta. La palla esce di poco. Risponde al 15’ il Breno con Marku al quale si oppone Zanellato. Al 17’ Ferrari entra in area dopo un’azione veloce del Crema ma non riesce a concludere. Al 23’ De Angeli, in scivolata, blocca una pericolosa ripartenza del Breno. Al 25’ Fall serve ottimamente Kouadio che arriva in corsa sul secondo palo, stacca di testa, e la butta dentro. Crema in vantaggio. Dopo la rete la manovra dei nerobianchi perde d’intensità. Arriva il fischio dell’arbitro che decreta la fine del primo tempo.

Secondo tempo
Al 3’ il Breno pareggia con Tagliani. Il Crema accusa il colpo e soffre sul piano fisico. Iniziano i cambi per entrambe le squadre mentre l’attacco del Crema, pur avendo buone opportunità, non riesce ad essere incisivo. Al 26’ una bella parata di Zanellato su un tiro fortissimo di Capitanio. Al 37’ Triglia manca il colpo di testa davanti alla porta del Crema per pochissimo. Al 43’ il raddoppio del Breno con Tanghetti. Il Crema rialza la testa e nel finale si procura una palla gol con Corioni che esce di pochi centimetri alla destra del palo di Serio. Il Breno si aggiudica il match per 2 a 1.

“Siamo partiti molto bene - ha commentato mister Tacchinardi - e poi c’è stato un calo dovuto a un momento di difficoltà fisica insieme al fatto che ci sono stati inserimenti nuovi. Bisogna crescere di condizione e dobbiamo essere più concreti nella fase finale. Ora dobbiamo solo metterci al lavoro, imparare dagli errori commessi e proseguire con la serietà che caratterizza questo gruppo. Il girone è tosto e ogni partita sarà combattuta al massimo. Non drammatizzo il risultato ma dobbiamo stare più attenti ed essere più cattivi”.

Breno - Crema 2-1
Reti: Kouadio (25’ pt); Tagliani (2’ st), Tanghetti (43’st)

BRENO: Serio, Sorteni, Ndiour, Galati, Marku (35’ Zanoni), Tagliani, Crea (48’ st Zampatti), Capitanio, Moraschi, Magrin, Triglia. A disp Botti, Zampatti, Bianchi, Zanoni, Szafran, Baccanelli, Tanghetti, Merkaj, Perego. All Mario Tacchinardi AC

CREMA: Zanellato, Palla (35’ Corna), Giosu, De Angeli, Grea, Porcari (27’ st Fusi), Pagano, Kouadio (35’ st Geroni), Ferrari (20’ Corioni), Fall, Pignat. A disp.: Corna, Missaglia, Campisi, Gomez, Fusi, Gerioni, Corioni, Rovigo. All. Alessio Tacchinardi.

Arbitro Luca Selvatici
Assistenti Alex Arizzi, Matteo Franzoni
Ammoniti: Marku, Magrin, Grea, Ndiou, Palla, Galati, Ferrari.

 

COMMENTI

Per commentare devi essere registrato. Clicca qui per registrarti.

Non ci sono commenti per questo articolo.