CISERANO - Trasferta molto positiva per il Crema che batte il Ciserano nello stadio comunale Carlo Rossoni con tre reti di Marrazzo, Scietti e Pagano al termine di una partita che ha visto i nerobianchi avere ragione della squadra padrona di casa che fino all’ultimo ha tentato di reagire.

«Stiamo finalmente trovando la continuità – ha detto mister Porrini – e non era facile vincere contro una formazione che può essere insidiosa in ogni momento. Ma siamo riusciti a garantire la concentrazione per tutti i 90 minuti. Ogni reparto ha fatto il proprio dovere, lavorando con umiltà e sacrificio. Ho visto agonismo e cattiveria. In attacco riusciamo a finalizzare. Una concretezza che ora sta facendo la differenza»

CRONACA
Match assolutamente equilibrato nella fase iniziale. Pima azione pericolosa con Tomas, al 17’ che tira in porta da fuori area ma la sfera finisce alla destra di Maggioni. Subito dopo corner per il Crema con Scietti che si propone ma non aggancia il pallone. Reazione del Ciserano. Al 24’ punizione di Serafini dopo un fallo subito da Cariello al limite dell’area nerobianca. Tiro a girare nello specchio della porta ma alto di poco sulla traversa. Al 29’ il Crema passa in vantaggio. Palla vagante in dopo un’azione che ha visto dialogare Gomez, Mandelli e Tomas. La sfera attraversa l’area e davanti al palo sinistro si presenta tempestivamente Marrazzo che butta dentro di piatto. E’ 1 a 0. Ma il Ciserano non molla e alza la testa. Contropiede dei padroni di casa al 34’: la palla sorvola l’area alle spalle di Marenco ma Stankevicius interviene e toglie il pallone dal piede del giocatore avversario. Il primo tempo si chiude con i nerobianchi in vantaggio per 1 a 0.

Pochi minuti dopo l’avvio della ripresa arriva il raddoppio del Crema. Al 7’i nerobianchi guadagnano un corner: Massoni stacca di testa e impatta il pallone. Rimpalli nell’area piccola e Scietti insacca. E’ 2 a 0 per gli ospiti. Grande prova di carattere per i ragazzi di Viganò che non demordono e si buttano in avanti per la rimonta. Al 17’ buon tentativo di Sobiacchi che spara a rete ma Marenco si oppone. Al 21’ è Cariello che tira alto. Al 28’ è ancora il numero 11 rossoblu che non conclude dopo un’uscita a terra di Marenco. Si lotta a centrocampo dove Gomez e Mandelli, supportati da un instancabile Porcino, fanno la differenza. Nel frattempo la difesa del Crema non offre spazi di manovra grazie all’intesa tra Donida, Scietti, Massoni e Stankevicius. Al 47’ azione offensiva del Crema: Massoni, davanti alla porta, serve Pagano. Il numero 7 nerobianco arriva in corsa e colpisce di potenza battendo l’estremo difensore del Ciserano. E’ 3 a 0 per il Crema. Poco dopo arriva il fischio finale dell’arbitro Romaniello.


TABELLINO
AC CREMA 1908
Marenco, Donida, Gomez, Scietti, Marrazzo, Massoni, Stankevicius, Mandelli, Porcino, Bahirov, Tomas. A disposizione: De Bastiani, Davini, Pagano, Pedrocca, Erpen, Gibeni, Biraghi, Matei, Dell’Anna. Allenatore: Sergio Porrini.

CISERANO
Maggioni, Foglieni, Sobacchi, Marino, Suardi, Crociati, Motta (17’ s.t. Achenza), Giovanditti, Serafini, Ronchi (11’ s.t. Comi), Cariello. A disposizione: Bolis, Tocchi, Garofoli, Cortinovis, Comi, Achenza, Maspero, Davenia, Longo. Allenatore Walter Viganò.

Ammoniti: Sobacchi, Marrazzo.

Arbitro: Giuseppe Romaniello. Assistenti: Petrica, Blasi. 

COMMENTI

Per commentare devi essere registrato. Clicca qui per registrarti.

Non ci sono commenti per questo articolo.