ROMANENGO - Una donna di 37enne di Fiesco è stata denunciata, dopo che al circolo Mcl di Romanengo, ubriaca e in presenza dei due figli minorenni, aveva tentato di rubare la borsetta a una 40enne sudamericana, a seguito di un acceso litigio con lei per futili motivi.

 

I carabinieri dell’Aliquota radiomobile di Crema, intervenuti sul posto, hanno appurato i fatti e hanno restituito alla legittima proprietaria la borsetta, contenente alcuni effetti personali e del denaro.

 

La 37enne di Fiesco è stata denunciata per furto, mentre i figli, viste le condizioni psicofisiche alterate della donna, stati affidati ai nonni, e la situazione di disagio familiare è stata segnalata al Tribunale per i Minorenni di Brescia. Nei suoi confronti è stata avviata anche la procedura per l’emissione di un foglio di via obbligatorio dal Comune di Romanengo.

 

COMMENTI

Per commentare devi essere registrato. Clicca qui per registrarti.

Non ci sono commenti per questo articolo.